Resilienza: buone pratiche antispreco sui riscaldamenti 1/10

Resilienza, sempre.

Silvio Torre

Resilienza: buone pratiche antispreco sui riscaldamenti 1/10
Scelta e manutenzione degli impianti.
È la regola numero uno, sia per motivi di sicurezza sia per evitare sanzioni: un buon impianto ben regolato consuma e inquina meno.

“Scegliere bene impianti e caldaie, fare la manutenzione per evitare problemi e multe a partire da 500 euro”.

Ma anche la scelta è importante e permette di scegliere caldaie meno impattanti e più efficienti, e ci sono delle novità: a titolo di approfondimento le etichettature energetiche sugli elettrodomestici sono un tema comunitario che è stato da poco rivoluzionato grazie al lavoro di Dario Tamburrano, un attivista ambientalista, poi divenuto anima del M5S ed eurodeputato del Movimento. Dario nel 2016 è stato nominato, da riviste specializzate, uno dei dieci individui più influenti nel campo europeo dell’energia.


Personalmente lo ricordo quando, con Beppe Grillo, spiegava quanto poco ci volesse per rendere più efficaci le pratiche di…

View original post 19 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...